18 dic 2007

Psico Magia

Un inganno bestiale ! !

In un programma radio (non cattolico per chiarirci subito!) ho potuto ascoltare una trasmissione con interviste e commenti vari sulla psico-magia una roba da accapponare la pelle.

Ho sentito con le mie orecchie spiegare da una esperta nonchè cultrice di questa psico-magia, che con questa pratica l’uomo scopre nuove energie sopite ed il risultato è che si diventa uomo-dio! Avete letto bene: letteralmente ha detto che tale pratica porta ad un benessere tale che l’uomo scopre di essere egli stesso dio!

Eresia già contemplata nel Giardino dell’Eden e con il risultato conosciuto.

E gli adepti e praticanti magoni e magone sono a decine. Anzi centinaia e migliaia nel mondo.

Insomma questi buttano a mare, nel pattume, la psicologia medica e, sposandola con la ‘magia’ (ah che parola magica) pensano di divulgare un verbo (a suon di euri) che può trasformare stressati esseri umani niente-popòdimenoché in: un dio!

La Madre Chiesa con il Magistero, aprendo i cuori e le menti alla comprensione del Vangelo di Gesù Cristo, ci dà chiari ammonimenti e insegnamenti per non essere vinti da queste tentazioni del diavolo, annebbiatore umano potentissimo: il papa stesso Benedetto XVI continua ad ammonire gli uomini tutti che trasformare l’uomo in dio porta alla desolazione ed all’abominio!

La battaglia spirituale del cristiano è continua: rafforziamo la nostra fede e difendiamo altri da questi vili attacchi alla dignità stessa dell’uomo.

Umberto Battini


Noi stiamo con PAPARATZINGER.blog


paparatzinger-blograffaella.blogspot.com

Per contatti

Blog antologico - cattolico

Questo Blog e' un prodotto amatoriale e non editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato sul Blog, non ha che da darne avviso e sara' immediatamente eliminato. Si sottolinea inoltre che cio' che e' pubblicato sul Blog e' a scopo di approfondimento, di studio e non di lucro.

Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".

Per qualsiasi suggerimento e collaborazione scrivete.

mail penitente@alice.it