27 nov 2007

AMARE la CHIESA: Cristianesimo.
Con eroismo, senza paura affidati alla grazia divina, per tutti: sacerdoti, religiosi e laici.
E' urgente! Ricordiamo sempre i fondamenti della fede.

Condanniamo il male e l'errore. Superiamo l'indiviadualismo.


Non scordiamoci di pregare Maria Santissima.
amarelachiesa.blog si sta impegnando nel creare una antologia ragionata di testi cattolici.
Proponiamo uno stralcio breve del discorso di papa Giovanni Paolo II ai Vescovi della Regione Marche.
Parole che nel 1991 erano adatte alla realtà, ma anche profetiche, ed ancora oggi Magistero freschissimo.
Approfondite leggendo tutto il testo sul sito della Santa Sede.

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AI VESCOVI DELLA CONFERENZA EPISCOPALE
DELLE MARCHE IN VISITA «AD LIMINA APOSTOLORUM»

Sabato, 6 luglio 1991

Il Cristianesimo è difficile e, per essere vissuto con fedeltà e coerenza, esige non di rado l’eroismo. Oggi, senza alcun timore e con piena fiducia nella grazia divina, bisogna predicare e praticare l’eroismo! Oggi ad un mondo spesso dimentico e disattento bisogna apertamente dichiarare che sulla terra siamo come in esilio e aspiriamo alla vera felicità, quella eterna di Dio e con Dio! Come scriveva san Paolo ai Corinzi: “Finché abitiamo nel corpo siamo in esilio, lontano dal Signore; camminiamo nella fede e non ancora in visione... Perciò ci sforziamo di essere a Lui graditi. Tutti, infatti, dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, ciascuno per ricevere la ricompensa delle opere compiute finché era nel corpo, sia in bene che in male” (2 Cor 5, 6-10). Oggi, in particolare, bisogna aver fiducia nell’azione della grazia divinaMc 4, 26-29). che, come il seme della parabola, opera nel segreto delle coscienze e si sviluppa e porta frutto; come e quando, non sappiamo!

È necessario impegnarsi attivamente nella nuova evangelizzazione, di cui da tempo sottolineo l’assoluta urgenza per i cristiani del nostro tempo. Curate in modo metodico e capillare l’istruzione religiosa, il catechismo dei bambini e dei ragazzi, lo studio completo e formativo per i giovani e gli adulti. Ribadite quali sono gli immutabili fondamenti della fede: Dio, Gesù Cristo, lo Spirito vivificante e la Chiesa; solo Gesù Cristo è la verità, e solo nella grazia dello Spirito c’è la vera salvezza per il singolo e per la società.

La società moderna, in cui si diffondono a volte false idee di libertà, rischia di cader vittima della confusione ideologica, del soggettivismo etico, della mentalità edonistica e permissiva, con tutte le conseguenze tristi e violente che la cronaca quotidiana riporta, angosciata e traumatizzata. A questi mali bisogna reagire con fermezza, condannando il male e l’errore, anche perché troppo spesso gli innocenti ne restano coinvolti e travolti, ma soprattutto formando le coscienze cristiane, dando ferme convinzioni, eliminando ipotesi e teorie malsicure.

In secondo luogo, è necessario curare la formazione permanente del Clero e anche del laicato cattolico più generoso. Date le crescenti esigenze intellettuali della società moderna, con la vastità della cultura attuale e con l’emergere di tanti fenomeni spirituali e religiosi, diventa sempre più indispensabile l’impegno per una tale formazione, seguendo un metodo graduale e costruttivo, studiando bene i problemi che di continuo si affacciano e proponendo soluzioni sicure e convincenti. Occorre controllare ciò che si dice e ciò che si stampa, non certo per motivi inquisitoriali o repressivi, ma unicamente per formare alla verità, che sola dà luce, conforto, serenità, forza interiore, coraggio nell’impresa dell’evangelizzazione, della conversione e della santificazione delle anime.

Finalmente, è necessario superare il senso dell’individualismo e coltivare il coordinamento, per promuovere l’unità sia in campo sociale per il bene della Regione, sia in campo religioso per instaurare la vera comunione tra i credenti. Sempre nella storia della Chiesa, ma specialmente nella nostra epoca è necessario restare uniti nella lotta contro il male e l’errore.

Carissimi Confratelli! Il Signore vi chiama ad un lavoro sempre più intenso e coraggioso! Invocate Maria Santissima! Pregatela e fatela pregare dai fedeli, a voi affidati!

© Copyright 1991 - Libreria Editrice Vaticana

Da www.vatican.va il sito Ufficiale della Santa Sede


Noi stiamo con PAPARATZINGER.blog


paparatzinger-blograffaella.blogspot.com

Per contatti

Blog antologico - cattolico

Questo Blog e' un prodotto amatoriale e non editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato sul Blog, non ha che da darne avviso e sara' immediatamente eliminato. Si sottolinea inoltre che cio' che e' pubblicato sul Blog e' a scopo di approfondimento, di studio e non di lucro.

Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".

Per qualsiasi suggerimento e collaborazione scrivete.

mail penitente@alice.it