30 ott 2007


Il fondatore della Comunità Papa Giovanni XXIII Don Oreste BENZI parla di «cultura esoterico-satanica» e invita i genitori a vigilare

«Sappiano i genitori cristiani e tutti coloro che credono nei valori della vita che la festa di Halloween è l'adorazione di Satana che avviene anche in modo subdolo attraverso la parvenza di feste e di giochi per giovani e bambini. Il sistema imposto di Halloween proviene da una cultura esoterico-satanica in cui si porta la collettività a compiere rituali di stregoneria, spiritismo, satanismo che possono anche sfociare in alcune sette in sacrifici rituali, rapimenti e violenze. Halloween è per i satanisti il giorno più magico dell'anno e in queste notti fomentano i rituali satanici come le messe nere, le iniziazioni magico-esoteriche e l'avvio allo spiritismo e stregoneria».

Don Benzi esorta quindi «gli educatori e responsabili della società affinché scoraggino i ragazzi a partecipare ad incontri ambigui o addirittura ad alto rischio perché segreti o riservati» e fa appello «al mondo cattolico perché non promuova in nessun modo questa ricorrenza». Secondo il sacerdote «il 31 ottobre si compiono riti satanici in chiese sconsacrate e cimiteri. Si rubano ostie consacrate e si dissacrano i luoghi della tradizione cristiana».

G loria in excelsis Deo et in terra pax hominibus bonae voluntatis. Laudamus

te, benedicimus te, adoramus te, glorificamus te, gratias agimus tibi propter

magnam gloriam tuam, Domine Deus, Rex caelestis, Deus Pater omnipotens.

Domine Fili unigenite, Jesu Christe, Domine Deus, Agnus Dei, Filius Patris, qui

tollis peccata mundi, miserere nobis; qui tollis peccata mundi, suscipe

deprecationem nostram. Qui sedes ad dexteram Patris, miserere nobis. Quoniam

tu solus Sanctus, tu solus Dominus, tu solus Altissimus, Jesu Christe, cum Sancto

Spiritu: in gloria Dei Patris. Amen.

Noi stiamo con PAPARATZINGER.blog


paparatzinger-blograffaella.blogspot.com

Per contatti

Blog antologico - cattolico

Questo Blog e' un prodotto amatoriale e non editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. Se qualcuno riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato sul Blog, non ha che da darne avviso e sara' immediatamente eliminato. Si sottolinea inoltre che cio' che e' pubblicato sul Blog e' a scopo di approfondimento, di studio e non di lucro.

Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".

Per qualsiasi suggerimento e collaborazione scrivete.

mail penitente@alice.it